Studio legale Picozzi Morigi
ITEN
Martedi, 11 dicembre 2018
Newsletter Cina 1/18

Newsletter 1/18

Aggiornamento dei Principi di Diritto Civile della Repubblica Popolare Cinese

I cambiamenti più significativi dell’ultimo anno, in attesa del codice civile.

L’attuazione del Codice Cinese è pianificata per il 2020. Il primo passo nella reorganizzazione del sistema civilistico, è partita lo scorso 15 marzo con l’emanazione da parte dell’Assemblea Nazionale del Popolo delle General Provisions of the PRC Civil Law (中华人民共和国民法总则  in breve “General Provisions”, in vigore dal primo ottobre 2017). Le General Provisions hanno riformulato il nucleo duro del diritto civile cinese, che prima dell’emanazione era regolato dai “Principi Generali del Diritto Civile” del 1986, i quali erano stati a loro volta recentemente riformati, se pur in misura lieve (nel 2009). Le General Provision, che sono state espressamente definite come il capitolo d’apertura del codice civile, hanno esteso la copertura delle previsioni preesistenti, che riguardavano i principi generali del diritto civile, i diritti civili, regole base per gli atti e i procedimenti civili, agenzia e responsabilità civile. La nuova formulazione consiste in 11 capitoli e 206 articoli (dove in precedenza la materia era regolata da 9 capitoli e 156 articoli).

Di seguito proponiamo un riassunto di importanti cambiamenti operati dalla nuova norma che possono interessare le società che operano nel sistema cinese.

§  Classificazione delle persone giuridiche

La riforma ha disposto una nuova classificazione delle persone giuridiche che sono ora suddivise (dal capitolo III delle Provisions) in tre distinte categorie: (i) for-profit, (ii) non-profite (iii) persona giuridica speciale. Sono for-profittutte le entità giuridiche costituite con il proposito di generare profitto e distribuirne gli utili ai propri soci ovvero ad altri investitori. Sono considerate non-profit, quelle entità che operano nel ambito del pubblico interesse o attività socialmente utili e che non distribuiscono proventi ad alcun fondatore o membro. Il terzo genere più peculiare, ossia le persone giuridiche speciali, sono tutte quelle entità governative locali, rurali o urbane, collettive o cooperative ed altri enti a questi parificabili, definiti dalla legge.

§  Protezione dei dati personali

I Principi Generali del 1986 riconoscevano solamente il diritto alla privacy degli individui. La riforma dell’anno passato ha introdotto la protezione dei dati personali attraverso la disciplina del trattamento. Infatti, l’articolo 111 delle General Provisions stabilisce che la cessione o l’acquisto, il trasferimento e la raccolta dei dati personali debba essere operata secondo i criteri stabiliti dalla leggee che la stessa debba provvedere circa la sicurezza della circolazione degli stessi.

 

§ Estensione del termini generali di prescrizione

La disciplina dei Principi Generali del 1986 prevedeva un termine generale di due anni per l’esercizio del diritto al termine del quale lo stesso operava la prescrizione. Tale termine è stato però esteso a 3 anni  con la citata riforma del 2017 ad opera delle General Provisions,  sul punto si segnala che si tratta di un termine residuale, in quanto la legge stessa specifica che tale termine opera solamente laddove non esista una normativa speciale sul punto. In relazione a quanto appena detto, si ricorda il termine di quattro anni stabilito dalla Legge dei Contratti della Repubblica Popolare Cinese all’art. 129, per i contratti di vendita internzionale di beni (e per i contratti trasferimento tecnologico) a decorrere dal giorno in cui la parte ha scoperto o avrebbe dovuto scoprire la compressione dei propri diritti relativi al contratto.