Studio legale Picozzi Morigi
ITEN
Domenica, 24 settembre 2017
Guide Cina

Scarica file PDF

 

Guida Rossa

Lo Studio Legale Picozzi Morigi, che ha curato la realizzazione di questa Guida con le forze degli avvocati e dei giuristi, sia Italiani che Cinesi, facenti parte del proprio organico, è impegnato in Cina da quasi venticinque anni. Ha iniziato, infatti, nel 1991 svolgendo consulenza ed assistenza ad un’impresa Italiana per la costituzione di una società mista (joint venture) con una società Cinese nella Provincia di Jiang Su. Il modello di società mista Italo-Cinese, che all’epoca pochissimi erano in grado di for- mare e far funzionare, ora si è evoluto e nel libro si trovano tutte le regole che via via lo stato Cinese e gli accordi Internazionali hanno prodotto per facilitare il trasferi- mento di tecnologia o, più semplicemente, l’arrivo di imprese venditrici in quell’im- menso mercato che è la Cina. Nel 1991 si trattò di costituire una società mista per la costruzione di interiors di aeroplani: l’interlocutore dell’impresa Italiana era, pensate voi, una Fabbrica di Mattoni.

Da quegli inizi avventurosi molta acqua è passata sotto i ponti e molti anni sono trascorsi, dando modo alla Cina di esprimere tutto il suo potenziale umano, orga- nizzativo ed economico che è, di tutta evidenza, immenso. Quel territorio che fino a pochi anni fa era considerato soltanto un luogo di lavoro, ora è un gigantesco mercato desideroso di acquistare prodotti che migliorino la vita degli individui. Da Fabbrica del Mondo a Mercato del Mondo, questo è il percorso che ha compiuto la Cina. Sullo sfondo c’è sempre, da un lato, il partito unico, che è, piaccia o non piaccia, garanzia di organizzazione e di applicazione della legge senza contrasti con altri settori della vita collettiva e, dall’altro lato, il pensiero della tradizione Confuciana che invita le persone alla ricerca dell’armonia tra di loro e a sviluppare la capacità di adattamento. “Il saggio è come l’acqua, si adatta a qualunque reci- piente”. L’innato senso di curiosità che i grandi popoli sviluppano nei confronti di tutto ciò che viene dal di fuori, ha fatto sì che negli ultimi anni la popolazione Ci- nese si sia innamorata di stili di vita e di beni di consumo che vengono soprattutto dall’Occidente. Non solo i vestiti, i gioielli e le auto di lusso, ma anche i modelli ali- mentari nuovi mandano in visibilio i Cinesi. Dunque tutto è pronto perché le im- prese Italiane possano avvicinare quel mercato così vasto e possano, se opportunamente assistite, risultare vincenti e di successo duraturo.

Per fare ciò occorre conoscere le regole di comportamento e, soprattutto, le Leggi. Dopo aver realizzato una Guida per i Cinesi in Italia, che si è chiamata “Vivere e Lavorare in Italia” e che è stata stampata addirittura in due edizioni, lo Studio si ci- menta con una Guida per “Vivere e Lavorare in Cina”: un manuale non solo per le Imprese ma anche per i singoli che, sempre più numerosi, vogliono andare a studiare, a soggiornare e, in definitiva, a vivere in Cina. Lo Studio ha, negli ultimi dieci anni, conseguito ben due licenze dal Governo Cinese per aprire propri uffici in Cina, una nel 2006 per aprire a Shanghai e una, nel 2011, per aprire a Nanjing, capitale della più avanzata ed industrializzata Provincia della Cina, lo Jiang Su. Se si pensa che l’istruttoria per concedere una licenza per uno studio legale (non per una semplice società di consulenza) è di almeno tre anni, si capisce quanto forte è il legame tra lo Studio e la Cina. Ciò è vero anche perché noi facciamo venire a no- stre spese giovani giuristi da Nanjing per imparare anche il sistema del diritto Ita- liano frequentando i corsi master universitari e perchè noi facciamo lezioni di Diritto Italiano all’Università Nan Da, scriviamo sui giornali Cinesi di argomenti di Diritto Italiano ed assistiamo una gamma molto ampia di Italiani impegnati in Cina. Dalle Istituzioni Governative, alle Camere di Commercio, alle Imprese, ai singoli cittadini.

Auguriamo dunque buona lettura e siamo certi che anche voi sarete accolti in Cina nel migliore dei modi, secondo l’insegnamento di un noto proverbio Cinese: “Gli amici più graditi sono quelli che vengono da più lontano”.

Avv. Alessandro Picozzi Avv. Enrico Morigi

Soci Fondatori Studio Legale Picozzi & Morigi 

 

Guida Verde

Scritta interamente in lingua cinese, con il patrocinio dell'ICE - Istituto per il Commercio Estero, "Lavorare e Vivere in Italia" è la nuova guida per i cinesi che si stabiliscono nel nostro Paese, realizzata dallo Studio Picozzi & Morigi. Gli argomenti trattati vanno dal diritto d’impresa a quello tributario, illustrando le norme che regolano l’immigrazione, il visto, il diritto di famiglia.

LA GUIDA - Il gap culturale e linguistico dei cittadini cinesi che arrivano in Italia porta sovente anche al mancato rispetto delle regole. Per evitare che ciò si verifichi, la Guida - distribuita anche in Cina - si propone come uno strumento per aiutare a comprendere meglio la realtà italiana. 123 pagine spiegano ciò che serve sapere: dal matrimonio, all’istruzione, dall’impresa ai contratti di lavoro, dal permesso di soggiorno alle tasse.

COMMENTI -L'Ambasciatore Cinese Ding Wei ha affermato: «La Guida è un modo per aprirsi a diverse culture ed etnie. È infatti importante rispettare le regole della comunità ospitante, sforzandosi - anche con la collaborazione dei governi locali - di favorire e promuovere l’integrazione». A rimarcare l’importanza dello sviluppo delle relazioni tra Cina e Italia, Maurizio Maddaloni, Presidente della Camera di Commercio partenopea, presso la quale si è svolta una delle presentazioni della Guida Legale: «Nel primo semestre del 2010 le esportazioni dalla Campania verso la Cina sono aumentate del 68% rispetto all’anno scorso. Un dato che ci pone al di sopra della media nazionale in termini di aumento dell’export. Approfondire la conoscenza diretta diventa allora uno strumento utile per creare relazioni stabili e durature».

 

Guida Gialla

Prima edizione della nuova pubblicazione redatta in lingua cinese dai professionisti dello Studio Picozzi & Morigi. La Guida Legale ha ricevuto il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nonché degli Ambasciatori Italiano in Cina e Cinese in Italia. La pubblicazione copre l’ambito del diritto societario italiano relativo alle fusioni ed acquisizioni e descrive nel dettaglio le differenti tipologie societarie previste nell’ordinamento italiano, nonché le procedure da seguire per completare i processi di fusione ed acquisizione di imprese ed asset, tenendo parimenti conto delle normative fiscali e di diritto del lavoro. Lo Studio Legale italiano Picozzi & Morigi è presente da più di vent’anni in Cina tramite le sedi di Shanghai e Nanchino e costituisce un prezioso ponte tra il mercato italiano e le aziende cinesi interessate a svilupparsi nel Belpaese e per le quali è stata redatta la Guida.